ev_02.jpg
ev_03.jpg
ev_04.jpg
ev_05.jpg
ev_06.jpg
rlim_01.jpg
rlim_02.jpg
rlim_03.jpg
rlim_04.jpg
rlim_05.jpg
rlim_06.jpg
rlim_07.jpg
rlim_08.jpg

Desalto

Da sempre l’attività di desalto si iscrive, senza soluzione di continuità, nella tradizione produttiva della 
brianza che dagli anni ’50 arriva ai giorni nostri.un’area privilegiata in cui i maestri del design italiano hanno trovato terreno fertile un’imprenditoria caparbia ed appassionata. i fondatori di desalto sono tra quei produttori che hanno contribuito a diffondere nel mondo unidea di prodotto basata su un’inesausta ricerca tecnica e tecnologica, al servizio di una maggior funzionalità. il fertile rapporto tra progettista e produttore ha alimentato nel tempo un circolo virtuoso che ha dato origine ad un offerta di prodotti dal design pulito e dall’elevato standard qualitativo. da una parte desalto che, da azienda produttrice, offre un controllo accurato di tutte le fasi di sviluppo: dall’idea iniziale al prototipo, fino allingegnerizzazione del prodotto.dall’altra i tanti progettisti italiani e stranieri,prestigiosi designer, giovani emergenti, chiamati a portare il proprio contributo di creatività.tra questi,marco acerbis, pierluigi cerri, arik levy, shin azumi,denis santachiara, gordon guillaumier, caronni-bonanomi, piergiorgio cazzaniga, bruno fattorini & partners, pocci-dondoli. il risultato sono i tanti prodotti ormai diventati best-sellers internazionalmente riconosciuti come le famiglie di tavoli helsinki e liko, le sedie sand e trace,la poltrona kloe.molti e significativi sono i riconoscimenti e i premi ottenuti: liko di arik levy,premio best of the best all’interior innovation award cologne 2003.nel 2004,stesso contesto, premio classic innovation per il tavolo tender, nel 2005 selezione di ben tre prodotti:tavolo liko glass, tavolo 4to8 di arik levy e mensole hang di claudio caramel. premiata anche la poltrona kloe nella sezione product design del prestigioso red dot design award 2009,il sistema fluid nel wallpaper design award 2009. 
L’azienda si avvale di tecnologie d’avanguardia come limpianto di taglio al laser dei profilati, la saldatura e la verniciatura robotizzate e amalgama con sapienza materiali differenti valorizzando le qualità intrinseche di metallo, vetro, legno, materie plastiche. da sempre sensibile alla sostenibilità ambientale dell’intero processo produttivo,desalto vanta un esemplare ciclo dell’acqua nell’impianto galvanico che viene usata,riciclata ed infine depurata nel rispetto delle più severe normative.è attivo dal 2011 il nuovo impianto fotovoltaico composto da 1730 pannelli solari. l’energia generata è più che sufficiente a coprire lintero fabbisogno della azienda, innescando un circolo virtuoso che posiziona desalto tra le aziende più attente e impegnate nelle pratiche sostenibili. investimenti notevoli e grande attenzione è stata sempre prestata alla comunicazione.  sotto la regia prima di orangedesign e poi studio castiglioni-cavalli-zurcher sono stati progettati cataloghi e campagne pubblicitarie firmati da fotografi d’eccezione come gionata xerra e ramak fazel. e del 2011 la nuova campagna stampa, il cui concept, ludico e surreale, è stato ideato dalla fervida immaginazione di chiara boselli (porcupine) con le foto datmosfera della francese sophie delaporte.

www.desalto.it